Overblog Suivre ce blog
Administration Créer mon blog
24 mars 2013 7 24 /03 /mars /2013 21:59

 

settimana carica e stancante

ma piacevole

per una volta nonostante il lavoro

mi godo il festival del cinema latino-americano

e passo il tempo libero in una sala di cinema

 

il sole scintilla sulla garonna, il vento non mi lascia in pace i capelli,

mi rifocillo con un thermos di thè, libri ovunque,

risate, amici di passaggio, due chiacchiere con i clienti

ma anche un volto del passato

e il rimpianto che porta con sé.

 

sullo schermo lotte speranze

ma anche brutture che stento a immaginare

una generazione spazzata via

per ragioni insensate

 

poi si torna al sole,

un sorriso mattutino mi rallegra la giornata,

si affaccia un possibile progetto estivo,

il divano mi aspetta la sera

e un amico mi regala un libro scovato nella sua biblioteca.

 

 

domani mi riposo

ma è andata bene anche così.

 

 

 

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article
13 novembre 2012 2 13 /11 /novembre /2012 16:54

addomestico la casa nuova.

o è lei che addomestica me.

imparo a vivere in uno spazio nuovo,

a viverlo diversamente.

 

oggi niente lavoro. 

la spesa al mercato, la zuppa da preparare,

mi metto al tavolo con la mia traduzione

e una tazza di thè caldo.

e mi sono rassegnata ad accendere i caloriferi.

 

mi guardo in giro e prendo appunti

sui lavoretti da fare, su quello che mi manca.

 

e poi segno in agenda:

la cena con gli amici,

il pranzo con una forse futura amica, chissà;

c'è un film da non perdere,

e penso al lavoro

e mi sembra che non mi sarei mai aspettata

che tutto fosse così... perfetto.

 

n'y touchez pas.

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article
26 octobre 2012 5 26 /10 /octobre /2012 00:00

niente più scatoloni in giro,

ma continuo ad avere un senso di incompiuto.

sposto mobili, svuoto e riempio le librerie

alla ricerca del mio posto.

 

verrà col tempo, dicono.

 

mi domando anche

dove avessi ficcato tutte le carabattole

che ora non so più dove sistemare.

 

ma intanto apro le finestre al mattino e mi godo il cielo blu,

attraverso il ponte tutti i giorni e la garonna scintilla davanti ai miei occhi.

il vento ha soffiato forte

e il cielo sembrava muoversi su to...losa.

 

io fumo una sigaretta, finisco la birra,

raccolgo i miei libri e torno a casa.

 

 

 

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article
30 septembre 2012 7 30 /09 /septembre /2012 22:08

tutta un'estate è passata.

io continuo ad avere voglia di scrivere,

ma le parole sono in sciopero.

o sono io che le tengo ancora lontane.

 

ho dovuto ripensare alle mie vacanze,

ma in fondo non sono state male.

la casa invasa da due amici e un nanerottolo sdentato

che mi porto in giro

e poi una settimana in una regione vicina

solo io e i miei libri,

tanto caldo e tante visite.

 

e al ritorno ho impilato scatoloni,

ammassatto sacchi di vestiti

e una domenica di settembre

sono sbarcata nella mia nuova casa.

 

libri e vestiti hanno ritrovato il loro posto,

ma ci sono cartoni ancora ovunque.

sto bene in questo nuovo scenario

ma ritrovare i propri punti di riferimento

non è così semplice.

arriveranno.

 

e se ho un momento di malinconia

mi basta bussare alla porta di fronte

per ritrovare il sorriso della mia amica.

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article
8 mai 2012 2 08 /05 /mai /2012 00:17

sono passati cinque anni.

 

cinque anni in cui mi sono raccontata,

ho raccontato le mie idee, i miei sorrisi, e le mie lacrime.

più spesso un tempo, ora meno...

ma quando ho voglia, quando mi serve so che posso tornare.

tante cose sono cambiate, anche la mia casa virtuale.

 

come in tutti i traslochi qualcuno si è perso per strada,

e a volte mi sembra di vivere in un immobile abbandonato,

che la caciara di un tempo faceva compagnia.

 

allo stesso tempo altre sono diventate persone vere,

ora hanno un viso e un sorriso e degli occhi da guardare ; 

ci sono orari da incastrare per una telefonata,

amiche con rami secchi da tagliare,

un lavoro capitato per caso in mani conosciute

e di cui leggi sempre per caso,

concerti in cui sgolarsi,

e poi messaggi in cui raccontarsi i rispettivi raffreddori.

 

altre persone ancora non hanno un volto

ma ci si legge,

se sono in ansia per le elezioni

so che anche altri le seguiranno con me da lontano;

 

che io non ci credevo in sta cosa di internet.

ma sono contenta di aver dovuto cambiare idea.

o che mi avete fatto cambiare idea.

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article
26 avril 2012 4 26 /04 /avril /2012 00:18

un anno dopo, stesso luogo

i brindisi iniziano presto, davanti a uno scambio di regali e le prime risate.

troppo poco tempo per lasciarne agli altri.

siamo noi tre. e la musica.

che se mi avessero detto l'anno scorso

che saremmo riuscite a bissare non ci avrei creduto.

 

un anno dopo.

e ancora cantiamo, saltiamo e ridiamo

e usciamo al freddo sudate,

e le orecchie ronzano

e io ho perso la voce.

svegliarsi il mattino dopo non sarà facile.

ci guardo sedute in tram

tra occhiali scuri e sguardo fisso nel vuoto

e mi viene da ridere.

 

il tempo sta per finire.

corriamo per approfittarne e ci salutiamo di fretta

prima che le nostre strade si dividano di nuovo.

 

fino alla prossima.

 

auguri subs.

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article
20 avril 2012 5 20 /04 /avril /2012 00:32

dal treno vedo sfilare campi scuri e prati verdi,

qualche albero qua e là,

il canale che si avvicina e poi scompare.

se non sapessi che è aprile

mi crederei in autunno.

la pioggia batte sui finestrini.

 

qualche giorno di vacanza.

mi ci voleva.

dopo settimane di traduzione *matta e disperatissima*

in cui ero immersa in un altro mondo

e avevo scordato il mio.

 

chiudo la libreria e all'arrivo del treno

mi aspettano una pizza,

una casa gelida

e un abbraccio che mi scalderà.

 

e per qualche giorno i libri

torneranno a essere dei semplici compagni di viaggio,

non più lavoro.

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article
5 mars 2012 1 05 /03 /mars /2012 13:31

il vento che ha ricominciato a soffiare lontano

è arrivato fin qui.

e mi sento stretta in un ruolo che non ho mai saputo

fare mio troppo a lungo.

 

stavolta pensavo sarebbe stato diverso.

pensavo di essere pronta a scoprire come si vive

quando non si è più soli.

e invece ho di nuovo voglia di scappare.

 

voglio essere sola

se il contrario non vuol dire essere qualcosa di più

di quello che sarei senza di lui.

e in questo momento

mi sembra

 

lo so, è di compromessi che è fatta una vita comune.

forse semplicemente io non ci sono portata.

preferisco essere felice senza concessioni

che perduta nei compromessi.

 

forse è una folata passeggera.

o magari si avvicina il momento

in cui mi toccherà accettare quello che sono.

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article
29 décembre 2011 4 29 /12 /décembre /2011 13:53

il cuore si è sbagliato talmente tanto che ora non gli do più retta.

 

e rido e mi sveglio fra le braccia di qualcuno

che ci tiene a me e con cui sto bene.

ma il cuore non ci sta a farsi mettere da parte così facilmente

e mi basta un incontro inatteso

per ritrovarmi con le gambe che tremano

e un sorriso idiota che mi illumina il viso.

 

perché vogliamo sempre quello che non possiamo avere ?!?!

perché per una volta non posso vivere tranquilla

e vedere dove questa storia ci porterà ?

 

non bastavano già i fantasmi del passato

a ricordarmi come dovrebbe essere ???

 

a cercare la scintilla son solo riuscita a bruciarmi.

non ho più pelle da sacrificare ancora.

e il mio cuore è un pugno chiuso che non si aprirà più.

 

ora voglio godermi le ore spensierate, i giochi

e le risate, i film visti insieme e le gite fuori porta.

niente fuoco. il fuoco è pericoloso.

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article
22 novembre 2011 2 22 /11 /novembre /2011 10:01

sto imparando a respirare.

 

mi stupisco di quello che ho,

dei pezzi che sono andati al loro posto, uno a uno,

senza che me ne accorgessi.

 

magari alcuni ho dovuto forzare un po'

perché entrassero, ma da fuori la differenza

quasi non si nota.

 

e sto imparando a farmi addomesticare.

almeno in parte.

cerco di proteggermi.

cerco di conservare al sicuro il ricordo di un'altra vita,

di un altro sorriso, di un'altra me che non esiste più.

 

mi sveglio al mattino

e ho paura di respirare troppo forte

e di soffiare tutto via.

 

 

 

Repost 0
Published by * Rootless * - dans Io e dintorni
commenter cet article

Qui Suis-Je?

  • * Rootless *

Visioni

da cornelie

 

* Rootless *

par le regard de

Cornelie

Archives