Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
24 février 2013 7 24 /02 /février /2013 23:45

che alla fine scrivo soprattutto quando

non so come rigirarmi.

e allora forse è meglio se non scrivo spesso.

 

il vento gelido mi fa lacrimare gli occhi

mentre torno a casa sotto la neve,

mi ficco sotto il plaid mi faccio un thè

e metto a fare (e disfare) la maglia.

di colpo mi sento vecchia.

 

è quello che volevo ?

ritrovarmi sul divano con i ferri e la lana ?

 

attraverso il mio periodo asociale.

non ho voglia di uscire, di vedere gente, di far niente.

solo che a questi miei periodi si associa anche

la sindrome della piccola fiammiferaia:

nessuno mi vuole, non ho vita sociale,

morirò zitella.

 

sia ben chiaro, se poi mi propongono una serata

tendenzialmente poi rifiuto, perché appunto

sono in fase asociale.

 

quindi ascolto un po' di jazz

e riprendo i ferri perché mi svuotano la testa.

che i prossimi giorni in realtà

sono pieni di amici da incontrare.

Partager cet article

Repost 0

commentaires

Clorofillla 25/02/2013 13:49


Io la maglia ho cominciato a farla a 16 anni, che dovrei dire? :D E' un ottimo modo per svuotare la testa anche per me!


Fase asociale = insoddisfazione, insofferenza, voglia di cambiamento. Per me è così!

* Rootless * 25/02/2013 22:15



porc, ma allora sei una professionista ormai !!!
io stento... faccio e disfo. e rifaccio e ridisfo.


per il resto... noooo... lo sospettavo ma non avevo/ho voglia di mettermi a pensare a cosa fare per uscirne... uffa. mai tranquille.



Qui Suis-Je?

  • * Rootless *

Visioni

da cornelie

 

* Rootless *

par le regard de

Cornelie

Archives